giovedì 26 febbraio 2009

Un'altra scelta fuori dal tempo


Il premier Silvio Berlusconi e il presidente francese Nicolas Sarkozy hanno firmato a Roma l'accordo sul nucleare, che prevede la realizzazione di almeno quattro centrali di terza generazione nel territorio italiano.
I vari Montgomery Burns si stanno già fregando le mani...

1 commento:

Francesca ha detto...

In realtà, grazie a un'email di un'amica, ho saputo che i giornali hanno riportato la notizia in modo distorto ed esagerato! La notizia corretta è che ENEL e EDF (electricité de France) hanno "siglato due memorandum of understanding (MoU), ovvero i due partners hanno dichiarato soltanto la loro buona volontà di collaborare per il nucleare ma non hanno ancora preso nessun impegno. L'unico vincolo di questo MoU è che EDF e ENEL faranno insieme uno studio di fattibilità. Quindi non si può parlare di "contratto"!